ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Hargreaves: “Mbappé-Haaland gli eredi di Ronaldo-Messi. Ma manca ancora qualcosa…”

Mbappè Haaland, getty

Le rivelazioni dell'ex centrocampista inglese

Redazione ITASportPress

Usciti di scena i vecchi dominatori, tocca a loro, Erling Haaland e Kylian Mbappé prendersi i riflettori. Il centravanti norvegese ha provato a trascinare il suo Borussia Dortmund contro il Manchester City, fornendo a Marco Reus l'assist per il pareggio, poi vanificato dalla rete di Foden. Devastante, invece, il francese, autore di due reti nel 3-2 del Paris Saint-Germainin casa del Bayern Monaco.

 Haaland Borussia Dortmund (getty images)

FUTURO

Owen Hargreaves analizza la crescita dei due fuoriclasse al Mirror: "Per Haaland non si tratta di una questione di soldi, ma di raggiungere i suoi obiettivi. È andato al Molde perché avevano il miglior settore giovanile, poi al Salisburgo e infine al Borussia Dortmund, dove i giovani crescono bene. Non penserà ai soldi, ma a quale potrebbe essere la squadra migliore per la sua evoluzione. Se dovesse andare al Barcellona, credo che ​​Messi resterà. È un giocatore capace di segnare una generazione, tutti lo vogliono. Sembra quasi che sia stato creato per segnare gol. È cresciuto fisicamente, tecnicamente, il suo l'istinto è incredibile ed è solo un ventenne. Ovunque andrà, sarà un giocatore speciale, come Mbappé. Non sono ancora al livello di Ronaldo-Messi, ma sono gli eredi".

 (Getty Images)

Potresti esserti perso