Herrera: “Devo molto allo United e a Solskjaer, ma vi erano divergenze sul progetto”

Herrera: “Devo molto allo United e a Solskjaer, ma vi erano divergenze sul progetto”

Il nuovo centrocampista del Paris Saint-Germain ha spiegato come mai ha cambiato casacca

di Redazione ITASportPress

Nel corso di una intervista rilasciata al giornale spagnolo Marca, il centrocampista Ander Herrera ha spiegato come mai non è proseguito il suo rapporto con il Manchester United. Scaduto il contratto, il 29enne ha potuto firmare un contratto quinquennale con il Paris Saint-Germain. “Non mi piace molto guardare al passato, semplicemente ho lasciato i Red Devils perché vi erano divergenze sul progetto e sull’importanza che avrei avuto in esso – ha detto Herrera, che comunque ringrazia molto il suo team del passato -. Sono stato molto felice, devo ringraziare tantissimo il club, i tifosi e anche mister Solskjaer: ha fatto molto per provare a trattenermi, ma le cose non sono andate bene, sono arrivati in ritardo e io avevo già preso la decisione di trasferirmi a Parigi”. Ora giocherà con Mbappé e Neymar, sempre al centro di voci di mercato: “Sono convinto che resteranno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy