Heurtaux e la richiesta all’Ankaragucu: “Potreste pagarmi un mese di stipendio per il mio compleanno…” E Cerci…

Heurtaux e la richiesta all’Ankaragucu: “Potreste pagarmi un mese di stipendio per il mio compleanno…” E Cerci…

Il difensore non riceve i soldi da 9 mesi e scherza su Twitter

di Redazione ITASportPress

Giornata “speciale” per l’ex conoscenza del calcio italiano Thomas Heurtaux. Nel giorno del suo 31esimo compleanno, l’ex difensore dell’Udinese, ora in Turchia all’Ankaragucu, ha voluto scherzare con la propria società in merito al suo stipendio.

Una stagione difficile per il francese, reduce da sole 5 apparizioni tra Super Lig e la Coppa di Turchia. Una situazione che si mostra ancora più compleassa dato che il club turco non paga gli stipendi ai suoi giocatori da 9 mesi, o almeno quelli di Heurtaux e…di Cerci.

TWEET – Ecco allora che, nel giorno del suoi compleanno, il difensore ha voluto ironizzare sulla situazione complicata del club e su Twitter ha scritto un messaggio rivolgendosi proprio all’Ankaragucu: “Ciao Ankaragucu, grazie per avermi fatto gli auguri di compleanno. Se vuoi farmi anche un regalo, potresti pagarmi 1 mese di stipendio dei 9 che non sono stati pagati. Ci vediamo lunedì”. Un messaggio che non è passato inosservato, tanto che il suo compagno di squadra, l’italiano Alessio Cerci, ha replicato: “Dato che ci siamo digli di pagarmi anche a me”.

Il club turco farà ad Heurtaux questo regalo? Siamo sicuri che il difensore ci terrà informati…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy