Hoffenheim, Kramaric: “Gol al Bayern? Serata storica per noi”

Hoffenheim, Kramaric: “Gol al Bayern? Serata storica per noi”

“Nagelsmann? Julian è rispettato da tutta la squadra, non ci sono mai stati problemi in nessun caso. Emette davvero molta energia positiva e possiede idee sue sul calcio”

di Redazione ITASportPress

In Bundesliga insieme al Lipsia, è l’Hoffenheim la squadra rivelazione del campionato. La squadra allenata dal giovanissimo Julian Nagelsmann si trova al terzo posto in classifica e nel turno infrasettimanale ha sconfitto il Bayern Monaco con un gol di Andrej Kramaric. L’ex attaccante del Leicester ha parlato ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb.com’; eco quanto dichiarato: “È stato un gol molto speciale che ci ha dato una vittoria straordinaria. È stata una serata storica perché l’Hoffenheim non aveva mai vinto contro il Bayern Monaco. Però i nostri obiettivi non sono ancora raggiunti, non dobbiamo abbassare la guardia. Ci sono ancora alcuni match molto difficili. Terzo posto? La nostra posizione è molto buona. Vogliamo rimanere dove siamo ora, fino alla fine, mantenendo la fame e vincendo tutte le partite rimanenti. Nessuno sta perdendo la testa a causa della buona stagione disputata finora, siamo tutti molto concentrati”.

NAGELSMANN“È stato bravissimo a impartire gli ordini, in campo tutti sanno cosa fare, in ogni situazione. E riusciamo a rimanere concentrati per l’intera partita. Julian è rispettato da tutta la squadra, non ci sono mai stati problemi in nessun caso. Emette davvero molta energia positiva e possiede idee sue sul calcio. Si vede che quello che ci sta insegnando è garanzia di successo”.

LEICESTER“Nella seconda parte del 2014-15 ho giocato qualche gara, poi con Ranieri è stato più difficile trovare un posto in squadra. Ho avuto poche occasioni per mostrare le mie capacità. In Premier League ci sono alcune squadre, molto forti, che giocano con il possesso palla. Sono quelle che arrivano sempre ai primi cinque posti in ogni stagione, le altre si chiudono e poi lanciano la palla in avanti, correndo verso la porta, sperando nel contropiede. In Bundesliga è diverso, tutte le squadre vogliono giocare a calcio, imponendo ritmi e facendo la partita. Preferisco questa mentalità, questo stile, si adatta meglio alle mie caratteristiche”. 

FUTURO – “Come ho detto prima, la Bundesliga mi piace molto, lo stile di gioco ricalca il mio. Quindi voglio rimanere in questo campionato, mi sto trovando davvero bene all’Hoffenheim, sono felice e mi sto divertendo. Stiamo giocando un’ottima stagione e sono concentrato su questo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy