ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

I sogni di André Silva: “Migliorare e diventare tra i migliori cannonieri d’Europa. Sulla Scarpa d’Oro…”

André Silva (getty images)

Parla l'attaccante portoghese dell'Eintracht Francoforte

Redazione ITASportPress

Gol, gol e ancora gol. Non smette di segnare e di stupire l'attaccante dell'Eintracht Francoforte ed ex Milan, André Silva. Il bomber portoghese ha concesso una lunga intervista in esclusiva a O Jogo in cui ha parlato del suo ottimo momento in Bundesliga e dei sogni nel cassetto per il presente e per il futuro.

André Silva: "Sogno la Scarpa d'Oro e..."

 André Silva (Instagram André Silva)

Sull'ottimo momento, personale e di squadra, l'attaccante ha commentato: "L'entusiasmo va e viene, funziona così. Quello che ho fatto fino ad oggi mi è stato riconosciuto, ma c'è ancora tanto più da fare. Sono in un buon momento, le cose stanno andando bene, e ora sono il secondo miglior marcatore in Bundesliga e nei primi cinque campionati europei. Rimango concentrato su quello che posso fare e su quello che posso portare oggi, nel mio presente. Le cose e le critiche del passato e ciò che faccio ora mi danno solo più motivazione e fiducia per il futuro", ha detto André Silva.

Ma nei desideri dell'ex Milan c'è un sogno ben preciso: "Voglio diventare uno dei migliori cannonieri d'Europa. Questo è qualcosa a cui aspiro, qualcosa per cui voglio lottare. Gioco in un club 'piccolo' e so che le cose non sono semplici. E devo essere sincero... Anche se siamo in un piazzamento da Champions, non è usuale per un giocatore dell'Eintracht lottare per la Scarpa d'Oro e per questo numero di gol. Le cose stanno andando bene per tutti, per la squadra, per me, continuerò a dedicarmi affinché queste buone sensazioni continuino a circondare la squadra".

Proprio sulla Scarpa d'Oro nominata: "Ci penso. Io come Eusebio e Ronaldo? Sono consapevole che ci vuole molto lavoro, dedizione e costanza. Tengo i piedi per terra, so di cosa sono capace e continuerò a dare il massimo. Quello che posso promettere è che non mi abbatterò mai e combatterò sempre per le mie ambizioni. L'obiettivo è un piazzamento europeo con l'Eintracht e l'Europeo col Portogallo".

Infine: "Il mio futuro via dalla Bundesliga? Alla mia età, non me ne mancano molti dei campionati più importanti (ride ndr.)".

 André Silva (getty images)
tutte le notizie di

Potresti esserti perso