Il Bayern Monaco vieta autografi e selfie con i tifosi, colpa del Coronavirus

Il Bayern Monaco vieta autografi e selfie con i tifosi, colpa del Coronavirus

Le restrizioni del club tedesco per evitare il rischio contagio.

di Redazione ITASportPress

Con il dilagare del Coronavirus anche il mondo sportivo ha adottato alcune precauzioni. La più importante sicuramente arriva dalla Svizzera dove la federazione ha annullato tutta la prossima giornata di campionato. I club però si stanno tutelando autonomamente stabilendo delle regole interne. L’esempio più lampante è quello del Newcastle. Il manager degli inglesi Steve Bruce ha infatti vietato le strette di mano tra giocatori e staff.

BAYERN – In casa Bayern invece si è agito diversamente. Tramite una nota apparsa sul sito ufficiale il club bavarese ha proibito ai giocatori di fermarsi a firmare autografi o a scattarsi selfie con i tifosi. Il club poi ha chiesto ai tifosi comprensione per la scelta fatta: “Chiediamo comprensione da parte dei nostri tifosi e di tutti i visitatori delle nostre sessioni di allenamento e delle nostre partite”.

Intanto in Germania, la Federcalcio sta valutando se giocare il prossimo turno a porte chiuse.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy