ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LA NOTA

Il Chelsea senza Abramovich si schiera con l’Ucraina: “Preghiamo per la pace”

Chelsea Azpilicueta (getty images)

La nota del club sulla situazione in Ucraina

Redazione ITASportPress

Il Chelsea manda il suo primo messaggio in sostegno dell'Ucraina e della pace dopo l'addio del presidente Roman Abramovich. Nelle scorse ore, il magnate russo aveva annunciato l'addio dal ruolo di patron, affidando il club ad una fondazione di beneficenza. La guerra scoppiata con i bombardamenti della Russia ha obbligato il numero uno della società Blues a lasciare il suo posto.

A distanza di qualche ora, ecco quindi che il club ha potuto in modo più "libero" mandare il suo primo messaggio invocando la pace. Sul sito della società e sui profili social si legge infatti: "La situazione in Ucraina è orribile e devastante. I pensieri del Chelsea FC sono con tutti in Ucraina. Tutti i membri del club pregano per la pace".

Si tratta, come detto, della prima manifestazione di solidarietà pubblica arrivata dall'ambiente Blues che ha aspettato l'addio di Abramovich prima di esporsi.

A livello sportivo, la squadra di Londra si giocherà oggi la Carabao Cup nella finale contro il Liverpool.

 Chelsea (getty images)
tutte le notizie di