Il Real Madrid è campione del mondo: battuto l’Al-Ain per 4-1

Tutto facile per la squadra di Solari, che fa valere il maggior tasso tecnico

di Redazione ITASportPress

Il Real Madrid è campione del mondo. Nella finale di Abu Dhabi le merengues mettono ko per 4-1 gli arabi dell’Al-Ain, che in semifinale, a sorpresa, avevano eliminato gli argentini del River Plate. Per gli spagnoli è tutto facile, con la rete del vantaggio arrivata già al 14’ grazie ad un sinistro da fuori area di Luka Modric. L’Al-Ain troverebbe anche il gol del pareggio due minuti più tardi, ma la rete viene annullata per una posizione irregolare di Caio. I blancos nel corso della prima frazione di gioco vanno più volte vicini alle rete del raddoppio, che arriva però soltanto nella ripresa, con un destro dal limite dell’area di Llorente. Al 78’ arriva anche il terzo gol, firmato da Sergio Ramos su assist di Modric. Gli arabi, con orgoglio, trovano la rete della bandiera con Shiotani all’87’, ma non basta. Anzi, al 91’ sono costretti a subire anche il quarto gol provocata da un’autorete di Nader. Per il Real Madrid di Santiago Solari è un trionfo, che riscatta un avvio di stagione tutt’altro che semplice.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy