Il triste record di Mitroglu: tre palloni toccati in 45 minuti

Nella partita contro l’Angers l’attaccante greco è stato quasi un fantasma sul rettangolo di gioco

di Redazione ITASportPress
Mitroglu

Non proprio una prestazione da stropicciarsi gli occhi, quella offerta ieri dall’attaccante dell’Olympique Marsiglia Konstantinos Mitroglu nella gara contro l’Angers. Il giocatore greco, nei quarantacinque minuti in cui è rimasto in campo, ha toccato solamente tre miseri palloni, di cui uno è stato il calcio d’inizio. Un bottino tutt’altro che invidiabile. Una prestazione, o meglio non-prestazione, che ha spinto il suo tecnico Rudi Garcia a toglierlo alla fine del primo tempo, insieme a Maxime Lopez. Ed uno dei due sostituti, nello specifico Bouna Sarr, ha anche realizzato la rete del definitivo 1-1 a pochi minuti dal termine. E adesso Mitroglu, in virtù anche dello stridente contrasto tra ingaggio percepito e rendimento offerto sul campo, è stato ufficialmente messo sul mercato dal suo Marsiglia. L’ex Olympiakos ha infatti fornito uno scarso contributo alla causa del club francese, segnando soltanto tre gol in tredici presenze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy