ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Ince, attacco a Solskjaer per Van de Beek: “Lo ha preso per il c**o”

Paul Ince (getty images)

Dura critica da parte dell'ex giocatore al mister del Manchester United

Redazione ITASportPress

Paul Ince non le manda a dire al tecnico del Manchester United Ole Gunnar Solskjaer. L'ex calciatore non è assolutamente soddisfatto dell'operato del manager soprattutto per quanto riguarda la gestione del giovane centrocampista Donny Van de Beek. L'olandese è rimasto in maglia Red Devils su richiesta del tecnico e con la promessa di trovare maggiore spazio, cosa che non si sta concretizzando affatto nel corso di questa stagione.

Le ultime apparizioni del giocatore sono state di pochi minuti contro l'Atalanta in Champions e contro il City nel derby. Una situazione che ha mandato su tutte le furie Ince.

AL SUO POSTO... - Come riporta il Daily Mail, l'ex calciatore ha parlato a United Stand Podcast difendendo Van de Beek e immedesimandosi in lui: "Ha giocato 4 minuti contro l'Atalanta dopo che nel mercato Solskjaer gli ha detto di restare che sarebbe stato importante per la squadra", ha esordito Ince. "Questo mi preoccupa. La scelta di Solkjaer di dirgli questo e poi non usarlo. Lo ha voluto, l'ha preso a 40 milioni per farlo essere il futuro del centrocampo e poi non lo fa giocare. Fossi in Van de Beek manderei tutti a quel paese. Lo ha preso per il c**o. Non solo lo ha fatto entrare per 4 minuti contro l'Atalanta ma gli ha detto contro il City di entrare 10 minuti in una gara dove non stavano toccando palla. Questa è stata una presa per il c**o a tutti gli effetti. Fossi stato in lui non sarei entrato in campo".

 Van de Beek (getty images)
tutte le notizie di