Incredibile in Ecuador, gli arbitri ricorrono ad una VAR improvvisata per annullare un rigore

Incredibile in Ecuador, gli arbitri ricorrono ad una VAR improvvisata per annullare un rigore

Penalty annullato dopo aver rivisto le immagini da una telecamera a bordocampo

di Redazione ITASportPress

Succede di tutto in Ecuador nella gara tra Técnico Universitario e El Nacional. Mario Romero, direttore di gara, decide di assegnare un rigore ma viene smentito poco dopo dal quarto uomo. Il motivo? L’assistente ha rivisto l’azione al VAR, anche se questa, in realtà, non c’è.

Ebbene sì, infatti, l’arbitro a bordocampo ha fatto uso di una telecamera della televisione che trasmetteva la gara per rivedere l’episodio – un presunto fallo di mano – e ha deciso di richiamara l’attenzione del primo direttore di gara e fargli cambiare idea. Una situazione incredibile che non si era mai verificata prima e che viola anche i regolamenti. In Ecuador, infatti, la VAR non è ancora stata introdotta e l’uso di qualsiasi tecnologia è vietata.

Come riporta infobae.com, il presidente dell’associazione degli arbitri in Ecuador non ha apprezzato questo uso sconsiderato della telecamera, condannandone l’uso: “In generale gli arbitri non hanno mai fatto male, ma questa volta, con questo episodio, siamo davvero caduti in basso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy