Inghilterra, giocatore si ritira per realizzare il suo sogno: diventare un tatuatore

Inghilterra, giocatore si ritira per realizzare il suo sogno: diventare un tatuatore

Domani il centrocampista avrebbe giocato contro il Tottenham

di Redazione ITASportPress

Quando si chiede ad un bambino cosa vuole fare da grande, nella maggior parte dei casi la risposta è “diventare un calciatore”. A volte però, il desiderio di coloro che hanno raggiunto questo traguardo è ben diverso. È il caso di Sean Rigg, centrocampista del Newport County, che, a soli 29 anni, ha deciso di appendere per sempre gli scarpini al chiodo. La decisione di dire addio al mondo del calcio deriva dal desiderio del giocatore di diventare un tatuatore. Domani, Rigg avrebbe giocato nella sfida di FA Cup (Coppa d’Inghilterra) contro il Tottenham.

Il club gallese, che milita nella League 2, quarta serie, ultimo livello del calcio professionistico inglese, ha voluto ringraziare il giocatore attraverso il profilo Twitter ufficiale: “Il Newport County e Sean Rigg hanno deciso di comune accordo di risolvere il contratto del centrocampista. Cogliamo l’occasione per ringraziarlo del suo duro lavoro e gli auguriamo il meglio per il futuro.”
Anche il tecnico Michael Flynn ha rilasciato alcune dichiarazioni sul giocatore e ha affermato: “Ho parlato con Sean, gli ho chiesto di rimanere ma aveva preso la sua decisione. Ormai non prova più l’amore per il calcio e vuole perseguire il suo sogno di diventare un tatuatore. Questo è il momento migliore per farlo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy