Inghilterra, scandalo doping: anche il calcio nell’occhio del ciclone

Inghilterra, scandalo doping: anche il calcio nell’occhio del ciclone

Lo sport inglese è nell’occhio del ciclone: secondo un’inchiesta pubblicata sul Sunday Times, emerge l’ombra di un nuovo clamoroso scandalo di doping

di Redazione ITASportPress

Lo sport inglese è sotto l’occhio del ciclone: secondo un’inchiesta pubblicata sul Sunday Times, emerge l’ombra di un nuovo clamoroso scandalo di doping. Il medico londinese Mark Bonar, infatti, avrebbe prescritto negli ultimi sei anni diverse tipologie di sostanze proibite (epo, ormoni per la crescita e steroidi) a 150 atleti, tra questi figurano anche calciatori della Premier League (britannici e non). Lo stesso dottore nega l’accusa, ma la testata rivela di aver filmato le sue ammissioni. Per quanto riguarda il calcio, sarebbero coinvolti giocatori del Chelsea, dell’Arsenal e del Leicester City. Il Governo britannico ha subito aperto un’indagine come riferito dal ministro della Cultura e dello Sport John Whittingdale alla Bbc: “Sono scioccato e preoccupato dalle accuse. Ho chiesto un’investigazione indipendente e urgente per chiarire quali ulteriori azioni siano necessarie per garantire che lo sport britannico resti pulito. Non ci sarà alcuna tolleranza sul doping”.  Non sono ancora usciti i nomi di eventuali atleti coinvolti (provenienti da tutti gli sport) che sarebbero stati assistiti privatamente. Non ci sarebbero, infine, club inglesi coinvolti direttamente sulla vicenda.

C4

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy