Iniesta annuncia: “Mi vedo come allenatore. Barcellona? Mi piacerebbe…”

Iniesta annuncia: “Mi vedo come allenatore. Barcellona? Mi piacerebbe…”

“In Giappone si sta bene, il calcio migliora…”

di Redazione ITASportPress
Iniesta

Interessante intervista rilasciata da Andres Iniesta al Mundo Deportivo. L’ex giocatore del Barcellona e della Nazionale spagnola, ora in forza al Vissel Kobe, club che milita nel campionato giapponese, pensa già al futuro, quando appenderà gli scarpini al chiodo ma non vorrà abbandonare del tutto il mondo del calcio.

Ed è infatti molto chiaro l’obiettivo de l’Illusionista: diventare allenatore. Magari del Barcellona…

IN GIAPPONE – “Come si sta in Giappone? Si sta bene e il campionato mi ha sorpreso. Ci sono alcuni rivali che danno davvero il massimo e riescono a farti esprireme ad ottimi livelli. Sono contento. Hanno una visione di gioco diversa da quella europea ma il livello sta migliorando. Villa mi ha raggiunto al Vissel Kobe? Voleva cambiare, conosce già diverse persone e noi inizieremo da zero. Potremo fare bene perché lui porterà tanta qualità nella nostra squadra”.

BARCELLONA – “Torno sempre molto volentieri qui. Mi sto godendo questi giorni. La stagione del Barcellona? Sta andando bene, sono ancora in corsa per tutti gli obiettivi, quindi molto bene. Sono, come sempre, ai massimi livelli. Negli anni alcuni giocatori hanno detto addio, ma i nuovi stanno piano piano comprendendo come ci si comporta al Barcellona. E sono sicuro andrà tutto bene. C’è un modello da seguire e si adatteranno tutti”. “Se può vincere la Champions League? Il Barcellona può arrivare in finale e vincere, sì”. “Messi? Lui può giocare dove e quando vuole. L’importante è che non cambi il suo stile”. “Cosa penso di Dembelé e Vidal? Il francese è giovane. Penso sia inutile parlare di Dembelé. Se è arrivato tardi o meno agli allenamento non solo. Penso solo che abbia un talento incredibile. Vidal, invece, credo sia un giocatore importante da avere in squadra perché ha un mix giusto di diverse qualità”.

FUTURO – “Se mi vedo allenatore del Barcellona in futuro? Non posso dire che non mi piacerebbe essere allenatore del Barça, ma non posso dire che stia già pensandoci. Sì, è vero che con il passare del tempo, mi sveglierò e avrò una visione diversa. Non più da giocatore ma da allenatore. Però non so dire se mi vedo lì o altrove. Vedremo cosa mi riserverà la vita”.

mundo22

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy