James Rodriguez, il patrigno: “Voleva l’Atletico Madrid. Spero un giorno possa andarci…”

Il colombiano era stato accostato ai Colchoneros ma ha firmato per l’Everton

di Redazione ITASportPress
James Rodriguez

Prime gioie per James Rodriguez all’Everton. Il colombiano, arrivato in questa sessione di mercato alla corte del club inglese dal Real Madrid, ha firmato il suo primo sigillo in maglia Toffees. Eppure, stando a quanto riferito dal patrigno del calciatore, Juan Carlos Restrepo, ai microfoni di El Carrusel Deportivo di Cadena SER, al trequartista sarebbe piaciuto andare altrove precisamente all’Atletico Madrid.

James Rodriguez: parla il patrigno

Ancelotti – James Rodriguez (Getty Images)

“James avrebbe voluto firmare per l’Atletico de Madrid. È un orgoglio che un club come l’Atleti si è interessato a lui”, ha detto senza giri di parole Juan Carlos Restrepo. “Ci sono anche i tifosi che avrebbero giocato un grande ruolo. Lui si sarebbe sentito a casa con loro. Spero che possa esserci una prossima occasione perchè avvenga questo trasferimento”.

L’uomo ha poi spiegato come i contatti con i Colchoneros risalgono al passato ma ha poi aggiunto, in ottica Real Madrid: “James si sente tranquillo e calmo ora ed è felice all’Everton. Se guardiamo i minuti che ha giocato con Zidane, sicuramente il tecnico non ha mai valutato bene James e le sue qualità”. E ancora sulla Premier League: “Ho visto cosa ha fatto James in Premier League in queste prime partite e se le avesse compiute Messi certe cose…”.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy