ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PORTIERE

Karius, il preparatore del Liverpool: “Non serve stare in panchina sei mesi”

Loris Karius (getty images)

Il portiere, spesso sotto la lente d'ingrandimento dopo la finale di Champions League del 2018 e gli errori commessi, ha ancora sei mesi di contratto al Liverpool

Redazione ITASportPress

Il rapporto fra il Liverpool e il portiere Loris Karius è ormai giunto al termine. Ancora sei mesi di contratto poi sarà addio. A dire il vero, sponda Reds, arrivano segnali per una separazione anticipata. Infatti, per il portiere protagonista in negativo nella finale di Champions League 2018, ormai non c'è più spazio nella squadra inglese. Mandato altrove tra Besiktas e Union Berlino, l'estremo difensore tedesco non è più riuscito a riconquistare una piazza che su di lui ha messo una vera e propria croce...

In tal senso vanno lette anche le parole di John Achterberg, preparatore dei portieri al Liverpool, che ha parlato al The Athelticconsigliando Karius di provare e rimettersi in gioco altrove. "Non aiuta nessuno stare seduto per altri sei mesi senza avere la sensazione di lottare davvero per qualcosa", ha detto l'uomo facendo riferimento al contratto in scadenza del portiere tra sei mesi. "La situazione non migliorerà e lui deve usare le sue qualità per fare carriera e giocare. Tocca a lui e al suo agente trovare una soluzione con il club e speriamo che in questo mese se ne presenti qualcuna altrimenti dovrà restare qui e allenarsi con noi fino alla fine del suo contratto".

 Loris Karius (getty images)
tutte le notizie di