ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Klopp, un ex collaboratore al Borussia racconta: “Spesso è irascibile. Una volta si arrabbiò perché…”

Klopp (getty images)

Parla Andreas Beck

Redazione ITASportPress

Genuino, diretto e spesso anche irascibile. Il meglio e il peggio di Jurgen Klopp viene svelato da Andreas Beck, suo collaboratore ai tempi del Borussia Dortmund. Intervistato da Goal e Spox, l'uomo ha rivelato alcuni aneddoti legati al carattere dell'attuale mister del Liverpool.

Klopp "l'irascibile"

 Klopp (getty images)

"Non finge mai, è quello che si vede è ciò che è lui nella realtà", ha spiegato Beck. "Ma per quanto sia molto gentile e divertente, certe volte perde rapidamente le staffe. Ha sempre un’opinione forte riguardo quello che fa e dipende dalla situazione se e come conviene discutere con lui".

E ancora: "Quando sei in un momento di calma e serenità, non ci sono problemi a parlare e discutere. Ci si può confrontare e chiarire i rispettivi pensieri. Anche se devo dire che ogni tanto al campo di allenamento di Brackel mi ha messo a posto un paio di volte.In ogni caso, nel corso di una collaborazione produttiva, c’è sempre qualche frizione".

Frizioni che, appunto, ci furono in un'occasione particolare: "Un calciatore ha sentito un problema muscolare alla fine dell’allenamento e Klopp ha ricollegato la questione fisica alle mie sessioni di riscaldamento individuale", ha raccontato Beck. "Allora è venuto da me chiedendo ‘perchè stava facendo quell’esercizio?’. Si stava sfogando e stava lasciando andare la sua rabbia. Devo ammettere che in quel momento l'ho ritenuta esagerata e per nulla giustificata anche perché non aveva dati a proposito per giudicare se il problema dipendesse realmente dal tipo di esercizio svolto. Il giocatore aveva un problema alla parte inferiore del corpo e l'esercizio era a quella superiore. Insomma. Non ho neppure avuto modo di spiegarglielo...".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso