Leeds, figlio di Cellino deferito per insulto choc

Leeds, figlio di Cellino deferito per insulto choc

Edoardo Cellino dirigente del club inglese che milita in Championship, è sott’accusa da parte della Football Association per un commento offensivo tramite Facebook nei confronti di un tifoso

di Redazione ITASportPress

Problemi in vista per Massimo Cellino presidente del Leeds. Il figlio Edoardo, anche lui dirigente della squadra inglese che milita in Championship, è stato deferito dalla Football Association per aver insultato, tramite il social network Facebook, un tifoso, definito come «spastico». Episodio che risale allo scorso mese. Cellino jr. ha tempo fino a lunedì prossimo per difendersi dalle accuse, ma attraverso il Daily Mail si è scusato. Queste le sue dichiarazioni: “Dopo aver ricevuto diversi insulti, non mi sono controllato e ho reagito in modo non professionale. Credevo che i messaggi fossero privati, ma questa non è una giustificazione, non mi sarei dovuto comportare in questo modo. Non comprendo appieno la gravità delle parole che ho utilizzato, poichè l’inglese non è la mia prima lingua. Non posso fare altro che scusarmi ancora”. 

L 10

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy