Lehmann racconta: “Ferguson e Wenger sfiorarono la rissa. Ecco cosa feci per farli smettere…”

Lehmann racconta: “Ferguson e Wenger sfiorarono la rissa. Ecco cosa feci per farli smettere…”

Il retroscena riguardante una gara tra Manchester United e Arsenal

di Redazione ITASportPress

Hanno fatto la storia della Premier League: Sir Alex Ferguson e Arsene Wenger, rispettivamente per il Manchester United e l’Arsenal. Ed è proprio relativamente ad una partita tra le due compagni inglesi del 2002 che l’ex portiere Gunners Jens Lehmann ha ricordato ai microfoni di BeIn Sports una rissa quasi sfiorata tra i due storici allenatori.

CONFUSIONE – Pochi dettagli nelle parole dell’ex estremo difensore ma solo il ricordo di qualcosa che poteva diventare ben più di un semplice battibecco: “Ricordo che al termine di quella gara non guardavo tanto i miei compagni di squadra o gli avversari, quanto gli allenatori. Wenger aveva Ferguson a poca distanza e lo afferrò. Io sono arrivato tardi nella mischia, ma ricordo che c’era grande confusione, soprattutto tra i due manager”, ha raccontato Lehmann che ha aggiunto cosa fece per provare a sedare la situazione: “Ho rovesciato un po’ d’acqua su di loro per tranquillizzarli e ammetto che è stato divertente da guardare, visto che non ero coinvolto in prima persona”. In quella gara, a scatenare l’ambiente già infuocato fu un calcio di rigore, poi sbagliato da Van Nistelrooy, molto contestato assegnato ai Red Devils che venne accolto con grande esultanza dai rivali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy