L’ex City Negredo: “Avrei voluto Mourinho come allenatore. Ci sarà un motivo se tutti ne parlano bene”

L’ex attaccante del City e del Siviglia si apre tra le righe di “As”

di Redazione ITASportPress

Alvaro Negredo, attaccante spagnolo che ha vestito maglie prestigiose come quelle del Manchester City e del Siviglia, ha rilasciato un’intervista al noto giornale spagnolo As. Il centravanti attualmente al Cadice, con all’attivo oltre 200 reti tra i professionisti ha rivelato alcuni momenti della sua carriera.

“MI SAREBBE PIACIUTO ESSERE ALLENATO DA MOU”

Negredo, getty images

“Ricordo il mio dispiacere per non essere stato convocato al Mondiale 2010 con la Spagna, a quei tempi ero uno dei migliori marcatori del campionato. Poi ho preso parte all’Europeo vinto due anni dopo – ricorda Negredo – anche se ho giocato poco. Quella però è stata la più grande soddisfazione della mia carriera. Una persona che avrei voluto come allenatore? Josè Mourinho. Spinge sempre i giocatori a dare il massimo, ho sentito pochi calciatori parlare male di lui nonostante abbia un carattere particolare. Ci sarà un motivo se ne parlano bene in tanti…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy