Libano, morto calciatore colpito da un proiettile

Mohamad Atwi è morto dopo essere stato colpito da un proiettile vagante sparato in aria durante i funerali di una delle vittime dell’esplosione al porto di Beirut

di Redazione ITASportPress

E’ morto oggi dopo una lunga agonia Mohamad Atwi, calciatore libanese colpito da un proiettile vagante sparato in aria durante i funerali di una delle vittime dell’esplosione al porto di Beirut. Le sue condizioni erano disperate, ma è restato a lungo attaccato alla vita. Il 32enne calciatore ha giocato come centrocampista in diversi club libanesi tra cui, per quasi un decennio, con l’Ansar di Beirut e ha vinto tre volte il campionato nazionale. “È una giornata triste per lo sport, una grande perdita per il calcio libanese”, ha scritto su Facebook Waël Chehayeb, capo del club Al-Akhaa al-Ahly, squadra di Atwi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy