Alta tensione Real Madrid: Kroos messo in punizione da Lopetegui

Alta tensione Real Madrid: Kroos messo in punizione da Lopetegui

Spogliatoio che si sta rivoltando contro l’attuale allenatore dei Blancos

di Redazione ITASportPress

Si respira un clima teso in casa Real Madrid. I Blancos non vincono ormai da parecchie settimane tra campionato e Champions League, il ché ha portato il numero uno del club,  Florentino Perez a pensare seriamente all’esonero di Julien Lopetegui il quale sembra avere le ore contate. Inoltre, l’ex CT della Spagna si trova nella situazione di dover fronteggiare anche problemi all’interno dello spogliatoio. Infatti, secondo Marca, Toni Kroos, dopo la partita contro l’Alavés ha parlato con il presidente Perez: “Io non sono un Casemiro”, frase che allude alla posizione in campo non conforme alla sue qualità e che ha ribadito durante la sosta per le Nazionali. La cosa non è piaciuta a Lopetegui che ha deciso di punire il tedesco, non facendolo scendere in campo nel match perso contro il Levante. Ecco spiegata, secondo il periodico spagnolo, la sua esclusione nella sfida.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy