Barcellona, Raiola propone ex Juventus ma Koeman gli chiude la porta

Il tecnico dei catalani non è d’accordo con il noto agente

di Redazione ITASportPress

Mino Raiola ha provato a fare il suo colpo di fine mercato. E’ andata male però perchè il Barcellona ha detto no a Moise Kean, calciatore che era considerato uno dei talenti più promettenti e interessanti non solo del calcio italiano, ma dell’intero panorama mondiale . Cresciuto a Torino, è andato alla Juventus e ha bruciato le tappe, segnando gol, fino a raggiungere la prima squadra. Non ci è voluto molto per guadagnare paragoni con Mario Balotelli, vista la sua origine africana, e la sua posizione in campo. 

Kean
Kean (getty images)

La prima esperienza

Dopo essere stato spedito in prestito all’Hellas Verona, in Serie A, è tornato nella casa bianconera, giocando pochi minuti ma molti elogi. E nell’estate del 2019, l’Everton ha scommesso su di lui, pagando la non trascurabile cifra di 27 milioni e mezzo di euro. In Premier League è stato un clamoroso fallimento. Nemmeno Carlo Ancelotti è riuscito a farlo rendere utile per la causa e ha gettato la spugna.

Kean
Kean (getty images)

E adesso Raiola lo spinge da Koeman

Adesso la pista Barcellona. Un’opzione che Josep María Bartomeu e Ronald Koeman non hanno preso in considerazione. Anzi Koeman ha detto no a Raiola chiudendogli la porta in faccia per la punta 20enne.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy