ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

MISTER

Barcellona sconfitto dal Cadice, Xavi: “Abbiamo detto addio alla Liga”

Barcellona Xavi (getty images)

Il tecnico "saluta" la rincorsa in campionato

Redazione ITASportPress

Il Barcellona si arrende al Cadice e dice addio alle speranze di rimonta al primo posto in Liga, occupato con sempre maggiore forze dal Real Madrid. Lo 0-1 subito nell'ultimo turno mette fine alla rincorsa e anche il tecnico blaugrana Xavi sembra esserne consapevole.

Al termine della sfida, il mister ha commentato così il k.o. subito: "La palla non è entrata e non voleva entrare. Abbiamo creato tante occasioni ma il Cadice è molto ben organizzato dietro, si vede che il loro allenatore, Sergio, lavora molto bene. Non abbiamo concretizzato le occasioni, poi dopo aver segnato loro hanno rallentato il gioco", le parole di Xavi riportate da Marca. "Quella che si chiude è stata una settimana negativa per noi. Dobbiamo cambiare atteggiamento prima possibile perché altrimenti ci complicheremo un’ottima stagione. Commettiamo errori banali ed oggi non abbiamo né attaccato né difeso bene, anche se il loro portiere ha giocato una grande partita ".

Sulla Liga: "Siamo arrabbiati. Abbiamo perso un'ottima occasione, d'oro, per allungare sulle altre squadre; con questo risultato abbiamo praticamente salutato la Liga. Io sono il più responsabile per la prestazione col Cadice. Avremmo dovuto mostrare più energia in campo, cosa che, tranne Dembelé, gli altri non hanno fatto. Ci sono sette finali rimaste. E in questa gara non abbiamo giocato come fosse una finale ". E ancora: "I giocatori? Sono molto arrabbiati Gli ho detto di tirarsi su, ma dobbiamo decisamente migliorare. Adesso vedremo cosa non siamo riusciti a fare, in difesa e in attacco. Giovedì poi ci sarà un’altra finale".

 Xavi (getty images)
tutte le notizie di