Bufera Siviglia, la Liga scrive ai club: “A rischio la ripresa del campionato”

Bufera Siviglia, la Liga scrive ai club: “A rischio la ripresa del campionato”

Il presidente Tebas ha scritto ai club dopo la bravata dei giocatori del Siviglia.

di Redazione ITASportPress
Tebas

La folle decisione di alcuni giocatori del Siviglia di fare una festa violando il protocollo non è passata inosservata. Né al mondo del web e nemmeno al presidente della Liga Tebas. A distanza di alcune ore, il numero uno della massima serie spagnola ha scritto una lettera a tutti i club affinché non si verifichino più fatti del genere.

Ripresa a repentaglio

Tebas
Tebas (getty images)

Secondo quanto riportato da As, Tebas ha usato parole dure per condannare il gesto: “Nelle ultime ore abbiamo scoperto che alcuni giocatori hanno violato le norme sanitarie, facendolo sapere al mondo del web denotando un rilassamento in questa fase finale di emergenza. È un comportamento del tutto inappropriato e inammissibile. Mettono a rischio la ripresa del campionato. Qualsiasi forma di rilassamento nel rispettare le norme, è una grande mancanza di rispetto nei confronti della Liga, ai club, ai giocatori e agli allenatori“.

Banega chiede scusa

Banega
Banega (Siviglia)

Intanto sono arrivate le scuse di uno dei giocatori coinvolti nella bufera, ovvero Ever Banega: “Chiediamo scusa al nostro club, ai nostri tifosi e alla società in generale. Non si ripeterà più. Ora vogliamo solo tornare a giocare il prima possibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy