Coronavirus, il Valencia accusa: “I contagi avvenuti a Milano”

Coronavirus, il Valencia accusa: “I contagi avvenuti a Milano”

Il club spagnolo ha riscontrato diversi casi di positività al Covid-19

di Redazione ITASportPress

L’allarme Coronavirus risuona continuamente in casa Valencia. Il club spagnolo ha spiegato la situazione in un comunicato. Tra le righe spicca anche un’accusa indiretta all’Italia nella sua lotta contro il morbo: “Nonostante le rigide misure adottate dal Club dopo aver giocato una partita di UEFA Champions League a Milano il 19 febbraio 2020, un’area confermata ad alto rischio dalle autorità italiane giorni dopo, allontanando il personale dal ambiente di lavoro e pubblico, gli ultimi risultati mostrano che l’esposizione intrinseca alle parti ha causato circa il 35% dei casi positivi”. Al club spagnolo non resta che portare avanti le misure di contenimento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy