Courtois, ritorno alla normalità: “Finalmente i compagni iniziano a tirare in porta”

Courtois, ritorno alla normalità: “Finalmente i compagni iniziano a tirare in porta”

Il portiere del Real Madrid contento per la ripresa quasi normale delle attività

di Redazione ITASportPress
Courtois

L’emergenza coronavirus ha messo in ginocchio anche il calcio mondiale. Nei principali Paesi d’Europa, però, si prova a tornare alla normalità con la ripresa degli allenamenti e, nel prossimo mese, anche dei campionati. Se in Bundesliga si è già iniziato a giocare, in Italia, Inghilterra e Spagna ci si preparare per provare a fare lo stesso. Ne La Liga, riecco le società di nuovo in campo con piccole sedute e piccoli gruppi da 4-5 persone. Chi si mostra davvero entusiasta del ritorno alla quasi normalità è il portiere del Real Madrid Thibaut Courtois che parlando al sito ufficiale madrileno ha condiviso le sue impressioni sulla ripresa.

Courtois: “Finalmente posso parare”

Courtois
Courtois Real Madrid (getty images)

Con la speranza che si possa effettivamente anche tornare a giocare la Liga, Courtois pensa positivo e guarda con fiducia anche agli allenamenti: “Tutti al Real Madrid aspettano la ripresa della stagione. Continueremo a batterci per il titolo di campioni di Spagna”, ha esordito il belga. “Dopo una pausa di due mesi, non vedevamo l’ora di allenarci di nuovo insieme. È sempre bello essere di nuovo alla nostra base. Le lezioni a casa sono completamente differenti dagli allenamenti sul campo. Ma credo che comunque tutti hanno fatto il loro lavoro, hanno seguito le istruzioni dello staff e sono rimasti in forma”. Poi, un focus sul suo ruolo: “Penso che i portieri siano stati più fortunati degli altri perché hanno ripreso prima a lavorare da soli col preparatore. Ma adesso, con tutti i compagni è molto meglio. Finalmente posso tornare a parare perché loro possono calciare in porta. Penso possa essere definita una vera e propria sessione di allemento finalmente”.

Le immagini pubblicate su Instagram dal Real Madrid confermano, infatti, la bontà delle parole del portiere tornato a parare i tiri dei compagni. Un piccolo passo verso la normalità. O quasi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy