Dani Alves esalta Messi: “Dovrebbero intitolargli il Camp Nou”

Dani Alves esalta Messi: “Dovrebbero intitolargli il Camp Nou”

L’ex laterale brasiliano ha parlato della situazione complicata in casa Barcellona.

di Redazione ITASportPress

Il ko contro l’Osasuna ha scatenato il pandemonio nell’ambiente blaugrana. Messi nel post gara ha usato parole dure per descrivere il momento negativo vissuto dal Barça dopo la ripresa del campionato. L’asso argentino ha poi rincarato la dose ammettendo che le prestazioni fatte vedere nelle ultime partite mettono a rischio anche la gara di ritorno contro il Napoli. Un ulteriore commento riguardo il momento del Barcellona è arrivato da un ex di tutto rispetto: Dani Alves.

DANI ALVES: “MESSI DEVE CHIUDERE AL BARCELLONA”

Dani Alves-Messi (Getty Images)

Intervistato da Radio Catalunya l’ex laterale della Juventus ha cercato di analizzare il momento negativo della squadra catalana: “Il Barcellona ha sempre acquistato buoni giocatori, che hanno capito la filosofia di gioco. È importante capirsi con i compagni di squadra. C’è stato un cambiamento in questo senso, l’ho notato dall’esterno. Vedo tutte le partite e manca quell’identità tipica di una squadra dominante, così la gente non si diverte“.

Messi

messi – dani alves (Getty Images)

Parole al miele poi per il suo ex compagno Messi: “È un vincente nato, non gli piace perdere ed è normale che sia arrabbiato. Vuole sempre vincere, come ho fatto io. Lo fa da tanto tempo, ecco perché percepisce quando le cose non vanno bene. È stato al Barça per molti anni ed è consapevole di cosa serva per vincere e aspirare a grandi obiettivi. Messi vuole sempre essere al top e ha bisogno di persone intorno per sentirsi forte. La sensazione è che ora tiri la macchina da solo, ma è umano. Non credo che andrà via. È la bandiera di questo club, di questa squadra e lasciarlo andare potrebbe essere il più grande errore che il Barça possa fare. Sarebbe un errore anche per lui: dovrebbe ritirarsi con il Barcellona, lo stadio Camp Nou cambiare il nome in Leo Messi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy