De Jong lancia l’allarme: “Non sono pronto a giocare”

De Jong lancia l’allarme: “Non sono pronto a giocare”

Il centrocampista del Barcellona sulla ripresa della attività

di Redazione ITASportPress
de Jong

Il calcio prova a ripartire dopo lo stop forzato a causa del coronavirus. Se da una parte la Bundesliga ci è riuscita, andando in campo ormai da una settimana, le altre massime competizioni come la Serie A, la Premier League e la Liga stanno facendo di tutto per provarci. E a proposito del campionato spagnolo, Frenkie de Jong, centrocampista del Barcellona, ha parlato proprio della ripresa e della sua condizione personale definendosi, al momento, non pronto per giocare.

De Jong e la ripartenza

De Jong
De Jong Barcellona (Getty Images)

“Il calcio mi è mancato tanto, ma…”. C’è sempre un “ma” e Frenkie de Jong non si nasconde ai canali ufficiali del Barcellona: “Mi mancavano gli allenamenti. Non ci vedevamo da due o tre mesi e siamo già felici solo per il fatto di poterci rivedere tra compagni e staff di nuovo. Devo dire che tornare al campo è stato molto bello. All’inizio, l’allenamento solitario non è così male perché tutti almeno sono in grado di progredire nel giusto modo piani piano. Mi sono allenato in Olanda per riuscire ad arrivare qui nel modo giusto con un grado di preparazione accettabile. Sono contento di tornare in contatto col terreno di gioco”. Ed ecco, appunto, il rovescio della medaglia: “Ma ancora non mi vedo in campo per un’intera partita, certo, ci rimangono ancora alcune settimane prima di tornare a giocare ma spero che presto potremo giocare ed allenarci insieme perché solo così tra qualche settimana saremo pronti a scendere in campo”.

La Bundesliga come esempio

Borussia Dortmund-Schalke04
Borussia Dortmund-Schalke04 (getty images)

Un passaggio, dovuto, anche su chi ha già ripreso a giocare: la Bundesliga: “La settimana scorsa ho visto Borussia Dortmund-Schalke 04 e devo dire che mi ha fatto piacere rivedere il calcio in diretta anche se la situazione era piuttosto strana senza tifosi sugli spalti. Dovremo giocare senza di loro ma speriamo che presto possano tornare allo stadio”, ha commentato de Jong.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy