Dembelé espulso, la strana difesa di Valverde: “Difficile sentirlo parlare in spagnolo, quindi…”

Dembelé espulso, la strana difesa di Valverde: “Difficile sentirlo parlare in spagnolo, quindi…”

L’esterno ha ricevuto un cartellino rosso per proteste

di Redazione ITASportPress

Poker del Barcellona contro il Siviglia e rimonta in Liga in corso. I blaugrana risalgono in classifica dopo il successo rotondo dell’ultima giornata. Una vittoria che fa sorridere Valverde nonostante la doppia espulsione ricevuta nei minuti conclusivi del match ai danni di Araujo e Dembelé, ques’ultimo autore anche di una rete.

Al termine della gara, curiose le dichiarazioni del tecnico blaugrana proprio in merito al cartellino rosso sventolato all’esterno francese. Valverde, infatti, ha preso in parte le difese di Dembelé dicendosi sorpreso perché il suo giocatore non parla affatto bene in spagnolo: “Cosa ha detto Ousmane all’arbitro? Non so. Non ci ho parlato. Ma è strano, deve essere stato qualcosa di molto breve perché è difficile sentire parlare Dembelé in spagnolo quindi…“. E ancora sul doppio cartellino rosso: “L’intervento di Araujo? Non mi sembrava fallo. E l’aver cacciato Dembelé è un mistero…”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy