Forlan sta con Suarez: “Al Barcellona era preso di mira. Qualcuno diceva anche che era grasso”

Il connazionale del Pistolero e l’addio del bomber dai catalani

di Redazione ITASportPress

Dal Barcellona all’Atletico Madrid, Luis Suarez è rimasto sempre lo stesso centravanti con il gol nel DNA. Ne è convinto Diego Forlan, connazionale del Pistolero e storico ex bomber, che ha difeso l’attuale centravanti Colchoneros parlando in una recente intervista con la stampa spagnola.

Forlan e l’addio di Suarez al Barcellona

Suarez
Suarez (Getty Images)

“La stagione che sta facendo Suarez non mi sorprende. Aveva giocato molto bene già l’anno scorso con il Barcellona, soprattutto in Champions”, ha commentato Forlan. “È un grande calciatore e ha fatto tanti gol. Non in questa stagione, ma sempre. La decisione di lasciare il Barça non è dovuta a fattori calcistici. Ci sono altri motivi”. E ancora: “Non voglio offendere nessuno, parlo in generale, ma credo che i giornalisti lo abbiano preso di mira quando era al Barcellona. Qualcuno addirittura diceva che era grasso, ma non era vero. Suarez è sempre stato lo stesso. Dicevano che faceva male ma non era vero. Spesso la stampa ha bisogno di prendere qualcuno di mira e lui, in quell’occasione, era il bersaglio ideale”.

Suarez
Suarez (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy