Il gesto del Leganes: una maglia sugli spalti per ciascun abbonato morto di Covid-19

Il gesto del Leganes: una maglia sugli spalti per ciascun abbonato morto di Covid-19

Il calcio è ripartito in spagna: l’iniziativa della società per stare vicina al proprio pubblico

di Redazione ITASportPress
Leganes

Il pallone ha ripreso a rotolare anche sui campi della Liga. L’emergenza coronavirus ha dato una tregua ha permesso al calcio di ripartire. Impossibile rimanere indifferenti per gli effetti portato dalla pandemia. Tanti, troppi, i morti e la sofferenza.

Il minuto di silenzio in mezzo al campo, o l’applauso ad alcuni assistenti sanitari prima del match come fatto in Italia per le sue semifinali di Coppa, non poteva bastare.

Ecco allora che in Spagna, il Leganes ha confermato quanto aveva annunciato nelle scorse ore. Prima della gara interna contro il Real Valladolid, il club ha voluto rendere omaggio ai tifosi morti per Covid-19. In che modo? Al Municipal Butarque Stadium, in occasione della prima partita del calcio post coronavirus per il Leganès, il club ha voluto ricordare i propri tifosi abbonati che non ce l’hanno fatta mettendo una maglietta con il loro nome e il numero 12 sugli spalti. Un mazzo di fiori rigorosamente con i colori sociali del club sui sedili che fino a quel momento, prima dello stop, erano stati proprio loro. Un gesto toccante vissuto da calciatori e da tutti quegli appassionati che hanno assistito alla gara in tv. Il Leganes ha poi fatto sapere che la maglietta e il mazzo di fiori verranno consegnati alle famiglie che hanno subito il grave lutto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy