Iniesta: “Addio al Barcellona scelta di cuore e del corpo. Ho un rimpianto e mi piacerebbe tornare…”

Iniesta: “Addio al Barcellona scelta di cuore e del corpo. Ho un rimpianto e mi piacerebbe tornare…”

“Avrei voluto vincere più Champions”

di Redazione ITASportPress
Iniesta

Torna a parlare uno dei giocatori che ha scritto la storia del Barcellona. Andrés Iniesta, attuale centrocampista del Vissel Kobe, ha rilasciato una bella intervista a Marca. Argomento principale, chiaramente, il suo passato in blaugrana. Dai mottivi che hanno portato all’addio al club catalano, a qualche piccolo rimpianto.

LA SCELTA – “Non ho mai avuto alcun problema al Barcellona. Mi sono sempre sentito importante. Ho deciso di partire perché vedevo che era arrivato il momento. Sentivo di aver dato tutto al mio club. Ho dato me stesso e ho lasciato lì la mia anima . La mia decisione di cambiare aria, Paese, ambizioni e obiettivi è stata dettata dal cuore, ma anche dal mio corpo”. E sul futuro, Iniesta aggiunge: “Se dipendesse da me, ritornerei. Non sappiamo cosa ci riserva il futuro, fare calcoli a lungo termine al giorno d’oggi è difficile. Vorrei avere l’opportunità di tornare e fare qualcosa per cui sono pronto. In questo modo potrei trasmettere ciò che ho imparato in tutti questi anni”.

RIMPIANTO – Ma nella carriera al Barcellona di Iniesta c’è anche qualche rimpianto: “Non provo rabbia per ciò che non sono riuscito a vincere. Certo, il mio rimpianto è quello di non aver vinto più Champions. Ma chi non ne vorrebbe vincere sempre di più? Le persone sono state molto felici di quello che siamo riusciti a fare. Il Real Madrid ha vinto diverse Champions League, ma allo stesso tempo tempo anche noi abbiamo vinto diversi campionati. Vero, però, che con la nostra squadra potevamo fare meglio in Champions”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy