L’agente di Mbappé rivela: “Nel 2017 il Barcellona preferì Dembelé a lui”

Incredibile retroscena di mercato: un errore pagato a caro prezzo dai catalani

di Redazione ITASportPress
Mbappé

La disfatta del Barcellona contro il Paris Saint-Germain nell’andata degli ottavi di Champions League desta scalpore. I parigini erano considerati favoriti alla vigilia, ma nessuno si aspettava una simile superiorità. Questo k.o. si poteva evitare in qualche modo? La domanda agita i sonni dei tifosi catalani. Una risposta a riguardo ce l’ha l’agente di Kylian Mbappé, Junior Minguella.

Mbappé
Mbappé (Twitter Psg)

RIMPIANTO

L’intermediario dell’attaccante francese, infatti, ha rivelato che il Barcellona avrebbe potuto acquistare il suo assistito nell’estate 2017, quella che portò Neymar al Paris Saint-Germain. Minguella spiega a Partidazo de Cope: “Credevano che Dembélé fosse più adatto al gioco di Valverde. Avevamo chiuso l’accordo a 130 milioni più 25 di bonus. Mbappé avrebbe guadagnato tra i 10 e i 16 milioni netti”. Un accordo sfumato che aumenta i rimpianti dei tifosi catalani: il mattatore di ieri sera poteva essere dall’altra parte della barricata. E invece…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy