Liga, ritorno in campo del Barcellona e invasione solitaria per… selfie con Messi

Curioso episodio nel match di campionato a porte chiuse

di Redazione ITASportPress
invasore Maiorca Barcellona

La Liga ricomincia da dove si era fermata. Il Barcellona vince a Maiorca e convince e lo fa grazie ad un secco poker che consente agli uomini di Setien di allungare in vetta in attesa della partita di questa sera del Real Madrid.

Barcellona, invasore vuole selfie con Messi

Barcellona invasore
Barcellona invasione (getty images)

In uno stadio senza pubblico, ma con gli effetti sonori dei tifosi, a dare solo l’illusione della loro presenza, ecco che il Maiorca si arrende sotto i colpi di Vidal, Braithwaite, Jordi Alba e Lionel Messi. Proprio lui che pochi giorni fa sembrava in bilico per la sfida, oltre il 90esimo ha chiuso definitivamente il match. Ed è proprio “a causa” della Pulce che si è anche verificato un incredibile episodio. Nel corso dell’incontro con il Barcellona un tifoso è riuscito ad entrare in campo con la maglia dell’Argentina, naturalmente di Leo Messi, per chiedere un autografo o un selfie. Il ragazzo ha provato disperatamente a raggiungere il suo idolo. Prima ha provato con Jordi Alba, poi, non riuscendoci, ha provato a raggiungere l’argentino. Troppo tardi, però, quattro steward, poi diventati cinque, sono riusciti ad intervenire e a portarlo via. Anche il tecnico del Maiorca Vicente Moreno ci ha messo del suo per rendere meno triste il placcaggio degli addetti ai lavori con una carezza al volto del giovane invaasore che ha fatto sorridere anche de Jong. Un episodio che resterà sicuramente nella storia della Liga e del calcio dato che a porte chiuse e senza pubblico, nessuno poteva immaginare che ci sarebbe stato un’invasore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy