Liga, Tebas attacca: “Il Real cerca scuse”. Zidane: “Inutile rispondergli…”

Botta e risposta tra il presidente del campionato spagnolo e il tecnico dei Blancos

di Redazione ITASportPress
Tebas

Non si placano le polemiche sulla gestione degli effetti della bufera Filomena in Spagna nel mondo del calcio. In particolar modo tiene banco il caso di Osasuna-Real Madrid, con le proteste veementi da parte dei Blancos. Il presidente della Liga Javier Tebas ha espresso il suo punto di vista ai microfoni di TVE in merito alla questione: “Sono imbarazzato dalla versione che ha dato il Real Madrid. Venerdì pomeriggio ho parlato con il loro general manager più di 14 volte. Gli ho detto che se i giocatori erano molto nervosi la cosa migliore da fare era tornare in città e partire poi il giorno dopo ma ha detto di no. Non conosco le informazioni che Zidane aveva. Ho visto così tante scuse che gli allenatori hanno dato quando le partite non sono andate bene che ce ne sarà una in più”.

Zidane (getty images)

RISPOSTA

In conferenza stampa è arrivata la risposta del tecnico del Real Zinedine Zidane: “Non risponderò Tebas. E’ passato. Penso già alla partita di domani, è quello che interessa a me e ai miei giocatori. L’altro giorno ho detto quello che ho detto. Non era una scusa, ma una cosa ovvia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy