ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

Mascherano: “Questa Liga come quella del 2016. Messi? Spero resti al Barcellona”

Mascherano (getty images)

L'ex centrocampista sulla lotta in Liga e il futuro dell'amico Messi

Redazione ITASportPress

Interessante intervista rilasciata da Javier Mascherano, storico centrocampista ex anche del Barcellona, a TMW. L'argentino ha affrontato diverse tematiche legate all'attualità calcistica ed in particolare sulla Liga con la lotta tra Real Madrid, Atletico, Barcellona e Siviglia per il titolo. Le quattro squadra, tra l'altro, si sfideranno a vicenda in questo weekend.

Mascherano: tra Liga e futuro di Messi

 Mascherano Messi (getty images)

In vista della gara tra Barcellona e Atletico Madrid, Mascherano ha commentato: "Siamo al rush finale e abbiamo quattro club che lottano per il titolo: questa situazione mi ricorda LaLiga del 2016, quando col Barça vincemmo il Doblete con campionato e Copa del Rey. Le ultime cinque giornate di quella stagione videro una lotta davvero serrata proprio tra Barcellona, Atletico e Real Madrid. Fu una battaglia fino alla fine perché, nonostante avessimo mantenuto a lungo un distacco importantissimo in classifica, arrivammo al finale con uno solo punto di vantaggio. Da tifoso blaugrana, spero che i miei ex compagni possano spuntarla proprio come in quella circostanza".

La gara tra Barcellona e Atletico Madrid sarà anche il ritorno di Suarez contro i blaugrana: "Luis è stato un calciatore molto importante per il Barcellona e sarà sempre un idolo e un calciatore speciale nella storia del club sia per i tantissimi gol segnati che per tutti i trofei in bacheca. Credo che per lui sarà una sfida a dir poco speciale, così come lo sarà per tanti suoi ex compagni blaugrana che lo ritroveranno dall'altra parte del campo".

MESSI - Non poteva mancare un pensiero anche su Messi e il suo futuro: "Desidero con tutto me stesso che rimanga al Barcellona ancora tanto altro tempo. Voglio che continui a divertirsi e far divertire il popolo culé con la maglia blaugrana cucita addosso. Questa è la mia speranza, ma come ho detto già in passato parliamo di una decisione personale che solo lui e la sua famiglia possono prendere. Io, ripeto, mi auguro che possa rimanere al Barça".

tutte le notizie di