Modric punge Ronaldo: “Sapevamo che avremmo vinto anche senza di lui”

Modric punge Ronaldo: “Sapevamo che avremmo vinto anche senza di lui”

Le parole del centrocampista del Real Madrid

di Redazione ITASportPress

Il Real Madrid torna a vincere dopo un anno di digiuno totale tra campionato e coppe. I Blancos si impongono nella Liga al termine di un duro braccio di ferro con gli acerrimi rivali del Barcellona. L’ultimo titolo spagnolo risaliva al 2017, quando le Merengues, vincitrici del campionato, demolirono sempre il Barça nella Supercoppa. Allora, come oggi, c’era Zinedine Zidane in panchina. Un punto di riferimento prezioso per il gruppo, come ha confermato il centrocampista del Real Luka Modric a Sportske Novosti: “Ha confermato la sua classe e non solo il suo credo calcistico. E’ una persona superiore. Ha ricreato un’atmosfera fantastica, dentro e fuori la squadra. Ci dà tranquillità: ha aiutato tutti a sentirci parte e ad accettare le sue scelte. Non c’è nessuno che crea problemi nel nostro spogliatoio. Nel calcio ho sentito di tutto, non mi stupisco della superficialità delle persone. E’ uno dei migliori della storia del Madrid, è divertente che qualcuno lo metta in dubbio”.

Modric
Modric (Getty Images)

MESSAGGIO

Poi Modric lancia una piccola frecciata a Cristiano Ronaldo, che lasciando il Real nell’estate 2018 contribuì a mettere fine al ciclo dominante: “Non è necessario discutere dell’importanza che ha avuto Cristiano per il Madrid ma non abbiamo avuto dubbi sul fatto che avremmo potuto avere le stesse ambizioni anche senza di lui. Eravamo convinti di vincere anche senza Ronaldo perché, indipendentemente dalla forza dell’individuo, la squadra è sempre al di sopra di tutto e di tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy