Navas, che stoccata al Real: “A Madrid pensavano non fossi più adatto”

Navas, che stoccata al Real: “A Madrid pensavano non fossi più adatto”

Il portiere costaricano racconta la fine della sua avventura con i Blancos

di Redazione ITASportPress

L’approdo a Parigi ha fatto bene a Keylor Navas. Il portiere costaricano sta disputando una stagione positiva, lasciando forse qualche rimpianto tra i supporters del Real Madrid. L’estremo difensore racconta al “El Chiringuito” le sue impressioni sul trasferimento estivo: “Ormai si parla del passato e io cerco sempre di ricordarmi le cose buone. Avevo un buon rapporto con Zidane, che mi ha difeso spesso. Poi però succedono cose senza che noi conosciamo il motivo per cui accadono. A Madrid probabilmente pensavano che non fossi più adatto per restare. Poi è arrivata una squadra come il PSG che mi ha convinto subito dandomi grande fiducia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy