Real Madrid, Bale non è solo: altri due big in rivolta contro il club

Lo riporta Don Balon

di Redazione ITASportPress
Bale

Ci risiamo: Gareth Bale torna a far parlare di sé per la mancata convocazione nella sfida di Champions League tra il suo Real Madrid e il Manchester City. Il tecnico Zinedine Zidane ha provato a spiegare che l’assenza dipendeva esclusivamente dalla volontà dell’esterno gallese, mettendo così ulteriore benzina sul fuoco. Anche perché, se da un lato l’ex Tottenham non sembra intenzionato a giocare per il Real, dall’altro non fa molto per accettare altre proposte e salutare i Blancos, le cui finanze avrebbero disperato bisogno di una cessione importante.

Bale
Bale Real Madrid (getty images)

RIVOLTA

Secondo quanto riportato da Don Balon, l’esempio di Bale avrebbe condizionato altri due big. Anche James Rodriguez e Mariano Diaz, considerati marginali per il progetto tecnico del Real, non sono intenzionati a lasciare i Blancos, preferendo andare in scadenza di contratto. Una sorta di rivolta contro il club madrileno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy