Real Madrid, Kroos scherza: “Mbappé mi piace, il mio stipendio è buono ma non posso comprarlo io…”

Real Madrid, Kroos scherza: “Mbappé mi piace, il mio stipendio è buono ma non posso comprarlo io…”

“Pogba potrebbe prendermi il posto? Lotterò e se gioco al mio livello non ho problemi”

di Redazione ITASportPress
Kroos

In mattinata l’annuncio del rinnovo contrattuale, pochi istanti fa le prime parole di Toni Kroos dopo aver firmato il prolungamento. Il centrocampista del Real Madrid ha annunciato che continuerà a vestire la camiseta blanca con l’intenzione di rispondere subito sul campo alla tremenda stagione appena vissuta.

A margine della conferenza stampa, in occasione dell’annuncio del rinnovo, il tedesco ha parlato anche dell’annata storta e di cosa è successo nello spogliatoio dopo i risultati negativi. “Oggi è un giorno felice. Ho vinto 12 titoli e sono sicuro che avremo altri successi nei prossimi 4 anni”, ha detto Kroos sul rinnovo: “Credo sia un bel segnale del club. Abbiamo un rapporto speciale e dal primo giorno ho avuto molta fiducia da parte della società e credo di aver aiutato la squadra a vincere titoli”.

MEA CULPA – Ma dopo le vittorie, una stagione, questa, fallimentare: “Nessun giocatore ha giocato al suo livello e se accade questo è difficile vincere. Ma siamo umani, può essere normale dopo aver vinto tre Champions consecutive. La cosa straordinaria semmai è l’averle vinte. Personalmente sono il primo che non ha giocato al suo livello e non ho problemi ad ammetterlo. Adesso siamo motivati per il prossimo anno per cambiare il trend di questa stagione, sono felice di far parte della squadra per altri quattro anni”. “Promessa ai tifosi? Che torneremo a giocare al massimo”.

MERCATO – Ma per tornare a vincere, forse, servirà anche l’intervento della società sul mercato. Kroos analizza i possibili rinforzi: “Pogba potrebbe prendermi il posto? Posso dire che è un giocatore che mi piace e comunque non cambia nulla. Lotterò per il mio posto e se gioco al mio livello non ho problemi”. E su Mbappé: “Mi piace Mbappé come giocatore, ma non è una cosa che dipende da me perché non posso acquistare giocatori. Ho un buon contratto ma non posso comprare i giocatori (ride ndr)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy