Real Madrid, l’affondo dell’ex presidente Boluda a Perez: “Pensa solo a fare soldi, CR7 venduto senza pianificare il futuro”

Real Madrid, l’affondo dell’ex presidente Boluda a Perez: “Pensa solo a fare soldi, CR7 venduto senza pianificare il futuro”

“Voglio tornare ad essere io il presidente: sto già pensando alle prossime elezioni”

di Redazione ITASportPress

Il Real Madrid, fin qui, ha disputato una stagione ben al di sotto delle attese. Eliminato in Champions League e in Coppa del Re, anche la conquista della Liga appare ormai un’utopia. Un fallimento completo quindi, quello dei blancos. E, attraverso le parole del quotidiano El Levante-El Mercantil, sono arrivate le dure parole di Vicente Boluda, ex presidente dei madrileni.

“PEREZ PENSA SOLO AI SOLDI” – “A Florentino interessa solamente accumulare quanto più denaro possibile. Anche il rimodellamento del Santiagoo Bernabeu è stato un errore importante. Continuerà ad essere uno stadio vecchio, a prescindere da quanti soldi spenderà la società”.

LA CESSIONE DI CR7 – Ma Boluda non si è fermato qui, proseguendo con veemenza: “Al Real si sono adagiati sugli allori. Cristiano Ronaldo segnava cinquanta gol a stagione: è stato ceduto senza prima aver pianificato il futuro. La rosa non è stata rinnovata con giocatori di qualità. Sono stati gettati in campo molti giovani, ma quella blancos non è una squadra che può permettersi di sperimentare”.

IL SOGNO – “Un giorno proverò nuovamente a tornare ad essere il presidente del Real Madrid. Sto già pensando alle elezioni: vorrei sviluppare un piano tutto mio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy