Real Madrid, Sergio Ramos all’attacco: “Arbitri arroganti, alcune decisioni sono prestabilite”

Real Madrid, Sergio Ramos all’attacco: “Arbitri arroganti, alcune decisioni sono prestabilite”

Il difensore dei blancos si è sfogato al termine della partita persa con il Leganes

di Redazione ITASportPress

Brutto ko, quello incassato nella giornata di ieri dal Real Madrid. La formazione di Zidane si è arresa sul campo del Levante per 1-0 al termine di una partita caratterizzata da numerose polemiche arbitrali. Ad attaccare la direzione di gara, dopo il triplice fischio finale, è intervenuto il difensore dei blancos Sergio Ramos. Queste le sue parole riportate da AS.

ATTACCO – “Non mi piace parlare degli arbitri, come ho sempre detto sono umani e possono sbagliare. A volte, però, ti fanno venire dei dubbi e ti fanno pensare: il criterio è diverso a seconda delle giornate. La mia mano in Supercoppa, contro il Valencia, è stata sanzionata ed era involontaria: con il Leganes ci sono state due mani involontarie che non sono state sanzionate. Gli arbitri, una volta, erano più rispettosi, ora invece è impossibile parlare con loro: i capitani sono lì per aiutarli. C’è arroganza. Alla fine della partita ho chiesto al direttore di gara se avesse problemi personali con me. Alcune decisioni sono prestabilite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy