Real Madrid, Zidane: “Dobbiamo reagire, mi batterò fino all’ultimo per risolvere le cose”

Real Madrid, Zidane: “Dobbiamo reagire, mi batterò fino all’ultimo per risolvere le cose”

Il tecnico madridista in conferenza stampa

di Redazione ITASportPress

Dopo l’inaspettato 2-2 col Bruges in Champions League, il Real Madrid riparte in campionato: domani c’è la partita col Granada. Ecco le parole del tecnico Zinedine Zidane: “I fischi a Courtois? Giusti o ingiusti, ci sono stati, ma lui è forte e passa oltre. Non è di certo l’unico responsabile per quanto accaduto martedì, tutti sono in discussione. Per quanto riguarda Lucas Vazquez, quando ti fischiano è giusto accettarlo, però poi quando fai bene ti prendi gli applausi. È importante comunque che tutta la squadra reagisca, sappiamo cos’abbiamo fatto col Bruges, stiamo comunque meglio di due mesi fa e staremo ancora meglio nel giro di tre settimane”.

E ancora: “Areola è un grande portiere, proprio come Courtois. Non esistono gerarchie per il ruolo, nessuno è più importante di un altro, è vero che poi uno giochi più di un altro, ma fa parte del gioco. Areola si è adattato molto rapidamente al nuovo ambiente e sono felice per lui”.

Sulla situazione complicata: “So dove mi trovo, mi batterò fino all’ultimo giorno, mi sento in grado di risolvere la situazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy