ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

DELUSIONE

Lione senza Champions, presidente Aulas: “Ho pensato di lasciare ma…”

Jean-Michel Aulas (getty images)

Il numero uno del club dopo il k.o. contro il Nizza: "Sembrava avessero vinto il Mondiale..."

Redazione ITASportPress

Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, ha confidato nel corso di un'intervista riportata anche da RMC Sport, che la delusione per il mancato accesso alla prossima edizione della Champions League lo stava per spingere a lasciare il suo ruolo nel club. Una scelta che, per sua stessa ammissione, poi non è arrivata e, anzi, gli ha poi dato gli stimoli per lavorare per tornare ai vertici in Francia e in Europa.

Aulas e il "quasi" addio al Lione

 Aulas (getty images)

"Non arrivare in Champions è stata una tragedia. Posso dire sia stata una delle poche volte in cui ho pensato di farmi da parte. Lo dico sinceramente. Mai avrei immaginato di perdere la partita contro il Nizza (l'ultima di campionato ndr)", ha detto Aulas. "Ho avuto l'impressione che loro esultassero come se avessero vinto un Mondiale e invece giocavano per niente, senza obiettivi. Chissà. Perdere quella partita era impossibile. Le parole alla stampa di Garcia nelle ore successive, però, mi hanno fatto tornare il mordente giusto per tornare a combattere per il futuro".

In carica dal 1987, Aulas ha proseguito: "So che se riusciremo a tornare sul tetto d'Europa o della Francia... Ma non ho fissato una data. Mi piacciono le partite di calcio ma bisogna fare i conti con i momenti difficili. Anche se ci sono pure bei momenti. Il giorno in cui sentirò di non avere più la capacità di poter far vincere l'OL saprò farmi da parte senza problemi".

tutte le notizie di