Marsiglia, doppia espulsione nel recupero. Villas-Boas furioso: “L’arbitro ha perso la testa…”

Marsiglia, doppia espulsione nel recupero. Villas-Boas furioso: “L’arbitro ha perso la testa…”

Il tecnico dopo il pari dei suoi

di Redazione ITASportPress

Un’autorete di Sarr e il gol di Germain hanno portato l’1-1 finale nel match di Ligue 1 tra Marsiglia e Montpellier ma a far discutere subito dopo la gara sono state le espulsioni arrivate nei minuti di recupero della sfida. Due per i padroni di casa dell’OM e uno per gli ospiti.

Attimi di concitazione che il tecnico del Marsiglia André Villas-Boas ha voluto riassumere sostanzialmente dando la colpa al direttore di gara: “È un peccato aver solo pareggiato, perché abbiamo fatto una buona partita. Ma quando prendi un gol contro il Montpellier, allora diventa difficile. Abbiamo saltato l’ultimo passaggio, ma abbiamo fatto una grande partita e il Montpellier si è difeso bene”.

ESPULSIONI – “La conclusione della partita è stata incredibile con le espulsioni. È un peccato aver finito così e non possiamo finire così. L’arbitro ha perso la testa dando quel rosso a Kamara. Lui è andato per separare Ferri e Payet ma ha ricevuto il cartellino come gli altri. Assurdo, faremo ricorso. Io sono appena arrivato in Francia, non voglio parlarne…”, ha detto il tecnico a Canal Plus.

Con questo pareggio, il Marsiglia sale a quota 11 punti in classifica e si porta al terzo posto in attesa dei risultati delle altre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy