Mourinho, che indizio per il futuro: “Ligue 1? Sempre più interessante. Un giorno…”

Lo Special One apre le porte al campionato francese

di Redazione ITASportPress
Mourinho

Ospite sulle frequenze radiofoniche di RMC Sport, Josè Mourinho ha parlato del suo futuro. L’ex tecnico del Manchester United dopo l’addio alla Premier League è pronto a rimettersi in gioco. Per lui si è parlato di Inter, Roma, e nelle ultime ore persino Juventus.

APERTURA – Ma lo Special One è stato spesso accostato anche al campionato francese, al Psg e non solo. Sulla Ligue 1, infatti, Mourinho si è nuovamente espresso dopo le ultime dichiarazioni: “Sono un allenatore e come allenatore posso allenare ovunque, purché ci sia un campo di allenamento, un gruppo di giocatori e alcuni palloni (ride ndr). Sembra che molti club francesi stiano aumentando gli investimenti, quindi credo che il livello del campionato aumenterà. La Ligue 1 è sempre più interessante, quindi perché non lavorare un giorno in Francia”.

BALOTELLI – Un pensiero anche a chi si trova in Francia, al Marsiglia, e che lo Special One ha allenato, Mario Balotelli: “Balotelli? Potrebbe essere meglio di quello che è. Recentemente ho detto la stessa cosa a uno dei miei giocatori. E lui mi ha risposto: ‘Ha ragione, ma amo essere quello che sono’. Certi giocatori hanno questa mentalità, a loro piace essere quello che sono. Spesso succede questo anche perché chi sta intorno a loro non li aiuta. Io, però, adoro Mario. Poteva essere migliore, ma è bravo. Ha vinto campionati in Inghilterra e Italia, ha vinto la Champions e sarà meglio in futuro, perché è un giocatore davvero accattivante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy