ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CASO

Payet colpito da lancio oggetti, presidente Marsiglia: “È scosso psicologicamente”

Payet (getty images)

Il fantasista del Marsiglia colpito da unabottiglietta nel corso della gara contro il Lione

Redazione ITASportPress

Ennesimo caso di lancio di oggetti durante una sfida di Ligue 1. Questa volta accade in Lione-Marsiglia con il match che è stato interrotto e non più ripreso. C'è anche una "vittima" e si tratta del fantasista della squadra ospite Dimitri Payet, colpito in testa da una bottiglietta.

Dopo la sospensione decisa dal direttore di gara Ruddy Buquet, i giocatori dell'OM hanno ribadito la loro volontà di non ritornare in campo. Una situazione che ha portato all'inevitabile interruzione definitiva.

In seguito, come spiegato da L'Equipe che cita Amazon Prime, dura presa di posizione di Pablo Longoria, numero uno proprio del Marsiglia, che si è schierato, ancora, contro questo genere di situazioni e ha voluto sottolineare le condizioni psicofisiche del suo tesserato: "La nostra è una posizione chiara. Questo genere di situazioni deve vedere l'arbitro prendere una decisione. Sicuramente è una giornata cupa per tutto il calcio. Bisogna anche capire in che stato mentale siano i giocatori. Payet? È scosso dal punto di vista psicologico. Sono andato negli spogliatoi... non è normale. Abbiamo sempre condannato ogni tipo di violenza: è stato uno shock, Dimitri è molto colpito".

tutte le notizie di