Psg, caos negli spogliatoi: Neymar furibondo con due giocatori

Psg, caos negli spogliatoi: Neymar furibondo con due giocatori

Il retroscena dopo il ko in Coppa di Francia

di Redazione ITASportPress
Neymar

Stagione assolutamente da dimenticare per il Paris Saint-Germain ed in particolare per Neymar. La società francese è riuscita a vincere con ampio margine il campionato, ma il trionfo in Ligue 1 non può soddisfare i vertici e i giocatori parigini stessi.

La brutta eliminazione dalla Champions League per mano del Manchester United, per giunta avvenuta al Parco dei Principi davanti al pubblico di casa, e soprattutto il ko contro il Rennes nella finale di Coppa di Francia hanno agitato, e non poco, l’ambiente parigino.

Come rivela il Sun, che cita Le Parisien, sarebbe stato svelato un episodio piuttosto acceso avvenuto all’intero dello spogliatoio in seguito alla recente sconfitta ai rigori in coppa. Protagonisti Neymar, Kimpembe e Areola.

FURIOSO – L’asso brasiliano ex Barcellona avrebbe accusato i due compagni di non aver ascoltato le parole dei più esperti e si sarebbe scagliato a muso duro contro di loro: “Per fare esperienza si deve stare ad ascoltare quello che dicono i leader più esperti. Dovete avere più rispetto. Quando ero giovane ho imparato dai più esperti. Qui, invece, i ragazzi sono come persi. Il mister e i i veterani parlano ma loro non ascoltano”.

Secondo quanto si apprende la sfuriata di Neymar era soprattutto all’indirizzo di Kimpembe, reo di essere stato protagonista in negativo dei due ko contro Manchester United – commettendo il fallo che ha dato il rigore decisivo, trasformato da Rashford – e contro il Rennes, in cui il classe ’95 ha fatto un autogol.

La situazione potrebbe peggiorare visto l’ennesimo risultato negativo ottenuto nelle notte dal Psg nell’ultima gara di campionato: sconfitta per 3-2 contro il Montpellier.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy