Psg, festa di fine anno: tutti invitati…compreso Rabiot

Psg, festa di fine anno: tutti invitati…compreso Rabiot

Il centrocampista è ai ferri corti con il club e lascerà la squadra nel mercato estivo

di Redazione ITASportPress

Piccolo gesto distensivo tra il Paris Saint-Germain e Adrien Rabiot. La società francese e il centrocampista sono stati protagonisti di una lunga telenovela legata al calciomercato e che si concluderà la prossima estate quando il contratto del giocatore scadrà e il classe ’95 sarà libero di firmare con un nuovo club.

Rabiot era stato messo fuori rosa a causa delle continue richieste della madre-agente che voleva a tutti i costi rinnovare alle sue condizioni o essere ceduto altrove. La società aveva deciso per una soluzione radicale, mettendo il giocatore prima con la seconda squadre e poi direttamente in disparte. Ma in occasione dell’ultima gara al Parco dei Principi, e della festa di fine anno per celebrare il titolo di campione di Francia, il Psg ha deciso di fare un’eccezione e di “invitare” tutti i componenti del club.

Su Twitter, la società ha mandato un chiaro messaggio: “Tutti i giocatori hanno diritto di celebrare il titolo”. Vedremo quindi se il classe ’95 si presenterà allo stadio. Rabio ha partecipato attivamente alla vittoria della Ligue 1 con 2 gol e un assist in 14 partite, prima dei noti problemi.

Resta da capire se il messaggio della società sia stata anche una risposta alla Federazione francese che, da regolamento, impedirebbe a Neymar e Marquinhos di partecipare all’ultima gara e festeggiare, dunque il titolo, a causa delle rispettive squalifche. Il club verrà punito qualora dovesse permettere ai due brasiliani di partecipare al party che durerà circa mezz’ora e che avverrà al termine della gara con il Digione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy